VuoiL'amante_Cover

Dopo aver tradotto in musica i temi emozionali del Pessimismo (“Cadono Saponette”) e dell’Abbandono (“Le 5 fasi del Dolore”) Romina Falconi pubblica il nuovo episodio musicale “Vuoi L’Amante” (Freak & Chic/Artist First), disponibile in digital download. Il nuovo singolo descrive la Dipendenza Affettiva e aggiunge un nuovo tassello alla “mappa emozionale” che l’artista vuole rappresentare nel nuovo disco di inediti atteso per marzo 2019. Link ai digital stores: https://artistfirst.lnk.to/VuoiLAmante

Romina descrive così il suo nuovo singolo:
“Do più amore di quanto ne riceva io”.
“Mi ama ma non lo sa”.

Questo è uno dei temi più delicati che abbia mai affrontato.
Mi sono sentita l’amante del mio stesso fidanzato, un’ospite nella mia stessa casa.

Il problema non è innamorarsi di una persona impegnata sentimentalmente o libera; il problema è innamorarsi di una persona che non è libera di amare, di una passione triste. Forse perché, in fondo, credi di meritarti solo quello.

Almeno una volta nella vita, la nostra crocerossina interiore prende il controllo e allora, anziché lasciare andare chi ci rifiuta, ci facciamo i codini, ci mettiamo un procione sulla spalla e lo inseguiamo perché, poverino, ha bisogno di qualcuno che gli insegni ad amare.

C’è sempre una moglie, un carattere difficile, una lontananza.
E c’è sempre un’infanzia difficile a giustificare tutto.
Ma a me chi pensa?

Lo invoco dentro di me e cerco di capire la sua verità, che pare essere più importante della mia; mi aggrappo alla speranza di un cambiamento che non so neanche immaginare.
Prigioniera di una mia scelta che non sapevo neanche di aver fatto.

Ridendo e scherzando, descrivo un’ombra molto comune e, ancora una volta, ho deciso di farlo nel mio modo grottesco.

Perché non importa quello che ci hanno insegnato le favole o l’adattamento italiano di Candy Candy. Quel procione non è un gatto, ma un cazzo di procione. E quello non si chiama amore, ma dipendenza affettiva.